Pre-Editing

Revisione di testi in lingua inglese e in lingua francese da tradurre verso la lingua italiana attraverso l'utilizzo della Machine Translation.

Lo scopo del processo di pre-editing è quello di preparare il testo da sottoporre a MT e renderlo conforme agli standard linguistici del motore di traduzione automatica, al fine di ottenere traduzioni di alta qualità. Il testo di partenza viene, perciò, semplificato nei modi seguenti:

  • utilizzando frasi brevi,
  • evitando strutture sintattiche complesse,
  • eliminando le ambiguità semantiche,
  • correggendo gli errori di grammatica, ortografia, punteggiatura, ecc.

In seguito al processo di pre-editing, il motore di traduzione automatica sarà in grado di comprendere meglio il testo, elaborarlo con più facilità e fornire una traduzione di qualità più elevata.

Post-Editing

Revisione di testi tradotti attraverso l'utilizzo della Machine Translation.

Il post-editing può essere di due tipi:

  • leggero: il suo scopo è quello di rendere la traduzione comprensibile;
  • completo: il suo scopo è quello di migliorare la qualità della traduzione.

La scelta tra post-editing leggero o completo dipende sia dalla tipologia e dalla qualità del testo "originale", sia dalla destinazione d'uso e dal livello di qualità attesa del testo finale.

Revisione

  1. Revisione di traduzioni di terzi dall'inglese e dal francese verso l'italiano
  2. Revisione di testi elaborati in lingua italiana.

La revisione viene effettuata su diversi piani:

  • revisione linguistica → riguarda i vari livelli testuali (lessicale, sintattico, semantico, ecc.);
  • revisione contenutistica → riguarda il controllo della correttezza dei riferimenti alla realtà esterna presenti nel testo;
  • revisione dell'uniformità → riguarda il controllo dell'uniformità del testo a livello linguistico, formale e contenutistico.

Inoltre, la revisione di una traduzione viene effettuata in diverse fasi successive:

  1. revisione con il testo originale a fronte;
  2. rilettura del solo testo tradotto.

Correzione di Bozze

Correzione di testi letterari e non (articoli giornalistici, dépliant, cataloghi, ecc.), in lingua italiana, allo scopo di:

  • eliminare eventuali errori/refusi riguardanti grammatica, punteggiatura, spaziatura, margini, inserimento errato di immagini, formattazione, ecc.
  • verificare l'applicazione corretta delle norme redazionali, cioè l'insieme di regole scelte dall'editore per l'uso di corsivi, caporali, virgolette, numerazioni, ecc.

Infine, il processo di correzione delle bozze viene effettuato in più "giri": vengono, cioè, fatte più correzioni al fine di garantire un risultato ottimale e più accurato possibile.